Forum

La Voce corre di ruga in ruga ......
Oggi è mercoledì 3 marzo 2021, 21:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: martedì 22 gennaio 2013, 19:29 
saverio aloisio ha scritto:
Ospite ha scritto:
non cantate vittoria ancora che il nanetto di 80 anni ancora vi tiene sulle spine e nel panico kompagni ( c'è da ridere solo per quello) pensavate alla passeggiata ma mi sà che cominciate la scalata forza raccattate tutto per la maggioranza altrimenti il pifferaio vi conza tutto pensavo ma non che chiedevate aiuto ai fascisti come siete caduti in basso!!!






Quali fascisti, quelli di storacker candidato pidiellino alla presidenza della regione lazio?
Essi che la polverini non ha fatto abbastanza danni, ora designano, per completare l'opera, n'altro bel fascistazzo duro e puro.




Caduti in basso chi lo dice, uno che NON HA IL CORAGGIO DI UNA (UNA SOLA) IDEA?
:lol: :lol: :lol:

e lei chi è per dire ad altri "come siete caduti in basso"?


debbo riconoscere a storace un grande faccia da *c*e*n*s*u*r*a* per essersi di nuovo candidato in una regione dove tra lui e la camerata renata hanno lasciato un buco soprattuto nella sanità che in confronto le ruberie di fiorito sono gocce in un mare

per fare una prenotazione presso una struttura pubblica devi chiedere prima se è ancora aperta e funzionate visti gli scioperi all'ordine del giorno del lavoratori che non ricevono gli stipendi da mesi

quello che mi preoccupa è che malgrado tutto storace possa dare del filo da torcere a zingaretti e se perdiamo la regione il pd dovrebbe fare un esame di coscenza per non aver accettato l'apertura di ingroia che ha dovuto candidare ruotolo che per quanto persona per bene e conosciuta siciramente non ce la potrà mai fare

vedi il vizio della sinistra è quella di essere masochista e anche se vendola dice di sentire profumo di sinistra personalmente sento profumo di inciucio vista l'apertura del pd a monti
ci alleiamo coi i nemici e lasciamo fuori la porta gli amici
questa non la capisco


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: martedì 22 gennaio 2013, 19:57 
Ospite ha scritto:
Governo 2001-2006:
- Aumento delle pensioni minime a 516€ al mese per i pensionati monoreddito.
- Aumento consistente, di parecchie decine di €. ai pensionati non-monoreddito, ma con pensione bassa (ne ha usufruito anche mia mamma).
- Esenzione dalle tasse ai redditi bassi e ai lavoratori precari (la no-tax area) ne ho usufruito anch'io.
- La patente a punti (ironicamente citata dalla sinistra come unica cosa positiva fatta dal Governo Berlusconi, intanto erano diminuiti i morti sulle strade del 15%).
- Politica estera coerente con gli impegni e gli interessi dell'Italia.

Governo 2008>:
- Eliminazione dell'ICI sulla 1a casa (non è vero che l'avesse fatto Prodi, fino al 2008 si pagava ancora)
- Eliminazione dei rifiuti da Napoli
- Salvataggio dell'Alitalia senza "svenderla ai Francesi" e senza licenziamento alcuno degli esuberi
- Case ai terremotati Abruzzesi consegnate a tempo di record e complete di tutto (perfino biancheria e stoviglie)
- La Social Card e il Bonus Famiglia
- Riapertura delle centrali nucleari, così dipenderemo di meno dall'estero per l'energia
- Piano Casa per favorire le coppie e i giovani meno abbienti ad acquistare un appartamento
- Respingimento dei clandestini (anche grazie alla Lega)
- Politica estera chiara e decisa, senza stare un po' di qua e un po' di là
- Legge sulle intercettazioni (spero venga approvata): non impedisce le indagini (per mafia, stalking e terrorismo rimane tutto com'è) ma impedisce a giornalisti, editori e magistrati di arricchirsi in talk-show televisivi, dove sono anche pagati per parlare dei processi in corso, mentre sui giornali si pubblicano notizie relative a processi non ancora conclusi, per sputtanare certe persone...
- Riforme della Costituzione, in modo che chi viene eletto possa governare (questo dispiace alla sinistra che finora ha potuto usare le Istituzioni, quasi tutte controllate da lei, contro il Cavaliere)
- Riforma della Giustizia, per renderla più rapida e giusta



Se il berluscone ha fatto tutta stà robba per li sinistri, come mai nel paese dei cunni succede questo:

http://www.corriere.it/economia/13_gennaio_22/istat-rapporto-poveri-disoccupati_4876072a-64ae-11e2-8ba8-1b7b190862db.shtml
e quest'altro
http://www.corriere.it/economia/13_gennaio_22/Redditi-indietro-di-27-anni-studio_99e7debc-647c-11e2-8ba8-1b7b190862db.shtml?

Non è il ritaglino di repubblica, son due link che rimandano al corriere della sera, sono una analisi dei dati ISTAT.

Di chi è la colpa, di Monti?
dei sinistri?
Della merkel?
dei giudici toghe rosse?
degli alleati litigiosi?
del traditore fini?

Ma non è vero, i ristoranti sono pieni, negli aerei non c'è più posto, i centri estetici ed i saloni di bellezza hanno il sold out fino a gennaio del prossimo anno, son tutte menzogne messe in giro dai soliti sinistri.....


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: mercoledì 23 gennaio 2013, 11:27 
saverio Aloisio ha scritto:
Ospite ha scritto:
Governo 2001-2006:
- Aumento delle pensioni minime a 516€ al mese per i pensionati monoreddito.
- Aumento consistente, di parecchie decine di €. ai pensionati non-monoreddito, ma con pensione bassa (ne ha usufruito anche mia mamma).
- Esenzione dalle tasse ai redditi bassi e ai lavoratori precari (la no-tax area) ne ho usufruito anch'io.
- La patente a punti (ironicamente citata dalla sinistra come unica cosa positiva fatta dal Governo Berlusconi, intanto erano diminuiti i morti sulle strade del 15%).
- Politica estera coerente con gli impegni e gli interessi dell'Italia.

Governo 2008>:
- Eliminazione dell'ICI sulla 1a casa (non è vero che l'avesse fatto Prodi, fino al 2008 si pagava ancora)
- Eliminazione dei rifiuti da Napoli
- Salvataggio dell'Alitalia senza "svenderla ai Francesi" e senza licenziamento alcuno degli esuberi
- Case ai terremotati Abruzzesi consegnate a tempo di record e complete di tutto (perfino biancheria e stoviglie)
- La Social Card e il Bonus Famiglia
- Riapertura delle centrali nucleari, così dipenderemo di meno dall'estero per l'energia
- Piano Casa per favorire le coppie e i giovani meno abbienti ad acquistare un appartamento
- Respingimento dei clandestini (anche grazie alla Lega)
- Politica estera chiara e decisa, senza stare un po' di qua e un po' di là
- Legge sulle intercettazioni (spero venga approvata): non impedisce le indagini (per mafia, stalking e terrorismo rimane tutto com'è) ma impedisce a giornalisti, editori e magistrati di arricchirsi in talk-show televisivi, dove sono anche pagati per parlare dei processi in corso, mentre sui giornali si pubblicano notizie relative a processi non ancora conclusi, per sputtanare certe persone...
- Riforme della Costituzione, in modo che chi viene eletto possa governare (questo dispiace alla sinistra che finora ha potuto usare le Istituzioni, quasi tutte controllate da lei, contro il Cavaliere)
- Riforma della Giustizia, per renderla più rapida e giusta



Se il berluscone ha fatto tutta stà robba per li sinistri, come mai nel paese dei cunni succede questo:

http://www.corriere.it/economia/13_gennaio_22/istat-rapporto-poveri-disoccupati_4876072a-64ae-11e2-8ba8-1b7b190862db.shtml
e quest'altro
http://www.corriere.it/economia/13_gennaio_22/Redditi-indietro-di-27-anni-studio_99e7debc-647c-11e2-8ba8-1b7b190862db.shtml?

Non è il ritaglino di repubblica, son due link che rimandano al corriere della sera, sono una analisi dei dati ISTAT.

Di chi è la colpa, di Monti?
dei sinistri?
Della merkel?
dei giudici toghe rosse?
degli alleati litigiosi?
del traditore fini?

Ma non è vero, i ristoranti sono pieni, negli aerei non c'è più posto, i centri estetici ed i saloni di bellezza hanno il sold out fino a gennaio del prossimo anno, son tutte menzogne messe in giro dai soliti sinistri.....



penoso ieri sera a ballarò lo scontro tra alfano e secchi
e pensare che due mesi fa sti due stavano dalla stessa parte, adesso se le dicono di santa ragione, rimbalzandosi le responsabilità

patetico monti sempre a ballarò
dice di non aver potuto fare le riforme necessarie (meno male) ovviamente eque come lui le intende, perchè glielo hanno impedito i partiti
è una giustificazione valida per tutte le stagioni, c'è sempre qualcuno che impedisce a qualcun altro, come tagliare il numero dei parlamentari, le province, i costi della politica, fare una nuova legge elettorale e perchè no quella sul conflutto di interesse e via dicendo
sta gente deve andare tutta nello stesso posto
e avete capito dove


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: mercoledì 23 gennaio 2013, 12:03 
oretta ha scritto:


debbo riconoscere a storace un grande faccia da *c*e*n*s*u*r*a* per essersi di nuovo candidato in una regione dove tra lui e la camerata renata hanno lasciato un buco soprattuto nella sanità che in confronto le ruberie di fiorito sono gocce in un mare

per fare una prenotazione presso una struttura pubblica devi chiedere prima se è ancora aperta e funzionate visti gli scioperi all'ordine del giorno del lavoratori che non ricevono gli stipendi da mesi

quello che mi preoccupa è che malgrado tutto storace possa dare del filo da torcere a zingaretti e se perdiamo la regione il pd dovrebbe fare un esame di coscenza per non aver accettato l'apertura di ingroia che ha dovuto candidare ruotolo che per quanto persona per bene e conosciuta siciramente non ce la potrà mai fare

vedi il vizio della sinistra è quella di essere masochista e anche se vendola dice di sentire profumo di sinistra personalmente sento profumo di inciucio vista l'apertura del pd a monti
ci alleiamo coi i nemici e lasciamo fuori la porta gli amici
questa non la capisco



Oretta,
forse dimentichi l'esperienza di Prodi, sotto ricatto dei comunistini da condominio?
Da uno di quei partitini è venuto fuori il turigliatto, quello che con la mancata fiducia ha consegnato il paese al berluscone. per un novennio da tragenda.

Non si tratta di inciucio, e ad ora non si è ancora parlato di alleanze post voto, ne di patti di desistenza.

Fa' bene il PD, e Bersani, a non fare patti pre-voto.
Il PD potrebbe essere il partito di maggioranza in Italia, quindi NON SARA' il PD a dover far patti con questo o quello, ma questo e quello DOVRANNO, se vorranno far parte di un futuro esecutivo socialista, mettere da parte le rivendicazioni settoriali ed ADERIRE, senza se e senza ma, al manifesto indicato dal partito che è maggioranza.

Se Ingroia vuole davvero battere il berluscone, se il suo vero antagonista a è l'alleanza tra il satrapo brainzolo ed i neo-razzisti della lega nord, allora lasci perdere i piccoli distinguo ideologici, accetti il manifesto programmatico del partito che assai probabilm ente sarà maggioranza relativa nel paese ed eviti di presentare la lista almeno nelle regioni a rischio.
Vuoi sapere la mia opinione?
Ad Ingroia non importa nulla di chi vince le elezioni, sa di non avere alcuna possibilità, quel che a lui preme è "contarsi a SX" nella speranza di poter essere decisivo al Senato per condizionare, con il ricatto del voto di sfiducia o lastensione (al Senato equivale alla sfiducia), le decisioni del prossimo esecutivo.

Lo stesso giochetto del 2008!

Quindi non il PD che insegue micropartitini che potrebbero non superare le soglie di sbarramento al Senato, ma i micropartitini a dover adeguarsi alla MAGGIORANZA risultata dal voto.

Non è masochismo, è esperienza: Turigliatto mai più.

In un paese come l'itaGlia non si può pretendere di cambiare tutto e subito, la gente non capirebbe, l'opione pubblica non è pronta ad un paese socialista equo, egualitario e paritario (lo dice la costituzione ma non lo siamo mai stati).
A questo ci si arriva con calma, senza imporre la dittatura della maggioranza, sarebbe fascismo, ma convincendo l'opione pubblica con la forza della persuasione.

Pazienza, ce ne vuole tanta, noi non siamo un paese normale, in un paese normale non ci sarebbe mai stato un berluscone, figuarsi 4 mafiomassomignottobiscazier esecutivi.



PS: ho visto Ballarò....

quella marionetta di Alfano ha fatto una figura da deficiente, ma d'altronde è un deficiente, un, come lo chiama il suo ex compare cosentino, perdente, ma non di successo visto che uscite come quella di ieri sera sono un danno per l'accozzaglia che rappresenta.
Che figura da idiota, tanto idiota da aver dato la possibilità a Monti, di solito compassato e sereno, di usare il più crudele sarcasmo per descrivere l'ex maggioranza al governo.
Una crudeltà che non mi sarei mai immaginato, soprattutto quando lo ha riempito di melma dicendo "era bello vispo, quando è col suo capo è molto più tranquillo".

Quanto a Sechi se fossi stato presente l'avrei insultato chiamandolo SORCIO!
E' un sorcio, come i sorci scappa prima che la nave affondi.
Ieri sera s'è premurato di farci vedere i numeri impietosi del governo berluscone, ma quel sorcio schifoso fino a pochi giorni fa' era tra i primi a difendere l'operato dello sciagurato ex premier.
A me i sechi fanno più ribrezzo dei berluscone.

All'ospite di turno: anche ieri sera figure di mmmmmmmmmm, anche ieri sera sputtanati in diretta tv, ma ieri sera addirittura da uno che fino a pochi giorni addietro usava il suo lavoro di giornalista per difendere, da direttore de "il giorno", l'opera mafiomassomignottbiscazziera dell'ex escutivo.
E' proprio vero il vecchio detto che recita "dagli amici mi guardi iddio che ai enmici ci penso io", infatti l'ex amico vostro è stato impietoso, ha ricordato a chi fingeva di non saperlo che negli ultimi anni a guida berluscone la pressione fiscale è cresciuta di quesi tre punti, e non è finita perchè le leggi di tremonti peseranno parecchio nei prox anni, molto più di quanto han pesato nell'anno in corso.
Vi ha ricordato, egregi anonimini immemori, che l'IMU, anche se entrata invigore a governo caduto, ed il redditometro, sono farina del sacco del duo tremonti-mafiomassomignottobiscazzierexpremier.


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: mercoledì 23 gennaio 2013, 19:51 
Ospite ha scritto:
oretta ha scritto:


debbo riconoscere a storace un grande faccia da *c*e*n*s*u*r*a* per essersi di nuovo candidato in una regione dove tra lui e la camerata renata hanno lasciato un buco soprattuto nella sanità che in confronto le ruberie di fiorito sono gocce in un mare

per fare una prenotazione presso una struttura pubblica devi chiedere prima se è ancora aperta e funzionate visti gli scioperi all'ordine del giorno del lavoratori che non ricevono gli stipendi da mesi

quello che mi preoccupa è che malgrado tutto storace possa dare del filo da torcere a zingaretti e se perdiamo la regione il pd dovrebbe fare un esame di coscenza per non aver accettato l'apertura di ingroia che ha dovuto candidare ruotolo che per quanto persona per bene e conosciuta siciramente non ce la potrà mai fare

vedi il vizio della sinistra è quella di essere masochista e anche se vendola dice di sentire profumo di sinistra personalmente sento profumo di inciucio vista l'apertura del pd a monti
ci alleiamo coi i nemici e lasciamo fuori la porta gli amici
questa non la capisco



Oretta,
forse dimentichi l'esperienza di Prodi, sotto ricatto dei comunistini da condominio?
Da uno di quei partitini è venuto fuori il turigliatto, quello che con la mancata fiducia ha consegnato il paese al berluscone. per un novennio da tragenda.

Non si tratta di inciucio, e ad ora non si è ancora parlato di alleanze post voto, ne di patti di desistenza.

Fa' bene il PD, e Bersani, a non fare patti pre-voto.
Il PD potrebbe essere il partito di maggioranza in Italia, quindi NON SARA' il PD a dover far patti con questo o quello, ma questo e quello DOVRANNO, se vorranno far parte di un futuro esecutivo socialista, mettere da parte le rivendicazioni settoriali ed ADERIRE, senza se e senza ma, al manifesto indicato dal partito che è maggioranza.

Se Ingroia vuole davvero battere il berluscone, se il suo vero antagonista a è l'alleanza tra il satrapo brainzolo ed i neo-razzisti della lega nord, allora lasci perdere i piccoli distinguo ideologici, accetti il manifesto programmatico del partito che assai probabilm ente sarà maggioranza relativa nel paese ed eviti di presentare la lista almeno nelle regioni a rischio.
Vuoi sapere la mia opinione?
Ad Ingroia non importa nulla di chi vince le elezioni, sa di non avere alcuna possibilità, quel che a lui preme è "contarsi a SX" nella speranza di poter essere decisivo al Senato per condizionare, con il ricatto del voto di sfiducia o lastensione (al Senato equivale alla sfiducia), le decisioni del prossimo esecutivo.

Lo stesso giochetto del 2008!

Quindi non il PD che insegue micropartitini che potrebbero non superare le soglie di sbarramento al Senato, ma i micropartitini a dover adeguarsi alla MAGGIORANZA risultata dal voto.

Non è masochismo, è esperienza: Turigliatto mai più.

In un paese come l'itaGlia non si può pretendere di cambiare tutto e subito, la gente non capirebbe, l'opione pubblica non è pronta ad un paese socialista equo, egualitario e paritario (lo dice la costituzione ma non lo siamo mai stati).
A questo ci si arriva con calma, senza imporre la dittatura della maggioranza, sarebbe fascismo, ma convincendo l'opione pubblica con la forza della persuasione.

Pazienza, ce ne vuole tanta, noi non siamo un paese normale, in un paese normale non ci sarebbe mai stato un berluscone, figuarsi 4 mafiomassomignottobiscazier esecutivi.



PS: ho visto Ballarò....

quella marionetta di Alfano ha fatto una figura da deficiente, ma d'altronde è un deficiente, un, come lo chiama il suo ex compare cosentino, perdente, ma non di successo visto che uscite come quella di ieri sera sono un danno per l'accozzaglia che rappresenta.
Che figura da idiota, tanto idiota da aver dato la possibilità a Monti, di solito compassato e sereno, di usare il più crudele sarcasmo per descrivere l'ex maggioranza al governo.
Una crudeltà che non mi sarei mai immaginato, soprattutto quando lo ha riempito di melma dicendo "era bello vispo, quando è col suo capo è molto più tranquillo".

Quanto a Sechi se fossi stato presente l'avrei insultato chiamandolo SORCIO!
E' un sorcio, come i sorci scappa prima che la nave affondi.
Ieri sera s'è premurato di farci vedere i numeri impietosi del governo berluscone, ma quel sorcio schifoso fino a pochi giorni fa' era tra i primi a difendere l'operato dello sciagurato ex premier.
A me i sechi fanno più ribrezzo dei berluscone.

All'ospite di turno: anche ieri sera figure di mmmmmmmmmm, anche ieri sera sputtanati in diretta tv, ma ieri sera addirittura da uno che fino a pochi giorni addietro usava il suo lavoro di giornalista per difendere, da direttore de "il giorno", l'opera mafiomassomignottbiscazziera dell'ex escutivo.
E' proprio vero il vecchio detto che recita "dagli amici mi guardi iddio che ai enmici ci penso io", infatti l'ex amico vostro è stato impietoso, ha ricordato a chi fingeva di non saperlo che negli ultimi anni a guida berluscone la pressione fiscale è cresciuta di quesi tre punti, e non è finita perchè le leggi di tremonti peseranno parecchio nei prox anni, molto più di quanto han pesato nell'anno in corso.
Vi ha ricordato, egregi anonimini immemori, che l'IMU, anche se entrata invigore a governo caduto, ed il redditometro, sono farina del sacco del duo tremonti-mafiomassomignottobiscazzierexpremier.


savè a far cadere il governo prodi non fu rifondazione ma mastella e l'esiguo numero di parlamentari al senato su cui poteva contare prodi non era sicuramente colpa dei comunisti , ma di un concetto di politica liberista ancora fortemente radicata negli italiani dato il continuo martellamento del governo di centro destra che aveva rimbambito la gente con promesse mai mantenute

bersani ha già detto più volte che il primo che convocherà dopo il voto è monti
ti rendi conto? monti che ieri sera l'ha criticato dopo che per un anno il pd l'ha sostenuto quando poteva andare al voto e vincere facile

se ingroia avesse fatto un patto con chiunque rinunciando come suggeruisci a quei piccoli distinguo ideologici allora si che avrebbe usato la stessa tecnica di bertinotti che per una poltrona in parlamento ha distrutto un partito
incontrare bersani per capire dove fossero le convergenze questo sarebbe stato utile non solo al voto, ma anche e soprattuto all'italia, ma bersani è strabico e guarda al centro perchè pensa che con monti potrà governare più agevolmente, ma la crudeltà del professore (l'hai notata anche tu) ancora non è esplosa completamente vedrai se avrà un minimo di potere che succederà altro che turigliatto e rossi

dimmi come sia conciliabile la politica di bersani con quella di monti che vorrebbe mettere "seriamente mano alla riforma pensioni e del lavoro" (mortacci sua) quella riforma che i partiti non gli hanno permesso di fare, che preferisce salvare le banche che i poveracci che pagano l'imu e si privano di tutto
guarda so benissimo che rivoluzione civile è un movimento che resisterà solo se non sbaglia, se non illude e si diversifica dagli altri, con grande rischio di scomparire se questo non avviene, ma le idee che cerca di portare avanti non rimarranno ideologie e basta se darà prova di coerenza nei fatti eppoi se ti guardi attorno i al contrario di vendola non senti proprio profumo disinsitra


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: giovedì 24 gennaio 2013, 14:58 
Si, certo, Mastella e le meritrici del suo partito, quelli che alle elezioni successive son andate col berluscone in cambio di poltrone, ma se i turigliatto non avessero iniziato a mettere paletti e distinguo, le meritrici mastelliane avrebbero avuto il coraggio di sfiduciare?

Se non ricordo male quel governo, proprio per via delle tante anime che lo componevano, era decisamente claudicante e rischiava di cadere su ogni singola votazione, mastella, che ei esperienza parlamentare ne ha fin troppa, ha, secondo me, approfittato di questa litigiosità tra due delle anime del governo per vendersi al berluscone, ma lo ha fatto perchè sapeva che il governo a guida Prodi non sarebbe durato a lungo, ed ha quindi sfruttato l'offerta del moiraorfei corruttore .

Convocare Monti non vuol dire coinvolgerlo nel governo, ma se anche fosse dovresti tenere presente che l'indirizzo dell'azione di governo lo darà il partito di maggioranza e non quello di minoranza della coalizione.

Monti ha autorevolezza in UE e nel mondo della finanza, fossi il segretario del partito di maggioranza gli chiederei la disponibilità a fare il ministro dell'economia, MA LA LINEA GUIDA LA DETTEREI IO, e penso che il PD (evitiamo di personalizzare il partito dicendo Bersani, il PD non è mica il PDL, proprietà privata del mafiomassomignottbiscazziere..) abbia questa intenzione.


Non sono conciliabili le idee di Monti, uomo della destra conservatrice, con quelle del PD, ma non vuol dire che uno con le esperienze di Monti non possa esser utile ad un futuro governo socialista, a patto che accetti di lavorare per il bene del Paese e rispettando le linee guida che detterà l'esecutivo che vincerà le elezioni.

Non so te ma io in Ingroia non vedo nulla di sinistra, come non lo vedevo in di Pietro, Grillo poi meglio lasciarlo perdere.

Non siamo ancora fuori dalla crisi economica-finanziaria, i mercati ci tengono d'occhio, la UE anche, il prossimo esecutivo dovrà non solo mettere in pratica dei progetti di crescita e sviluppo cercando di diminuire il debito pubblico, ma anche tranquillizzare investitori ed Europa.

Non credo che una coalizione tra PD più rivoluzione civile, che forse non supererà la soglia di sbarramento al Senato, otterrebbe la maggioranza necessaria per poter governare in tranquillità, il rischio sarebbe un nuovo esecutivo sotto ricatto dei micropartitini e dei mastella di turno (se ne trovano sempre di mastella, scilipoti e razzi), quindi se per il bene del Paese si deve coinvolgere Monti, allora sopportiamo Monti, almeno finchè i conti pubblici non saranno in sicurezza, poi lo si potrà mandare a quel paese.

Ad un governo socialista ci arriveremo con calma, non è ancora il momento, la gente non è pronta, basta guardarsi in giro per vedere che c'è ancora parecchio coglionume che crede alle fandonie del berluscone quando parla di rischio comunismo riferendosi all' URSS.




Tranchì, anonimino, non ti mangiamo i bambini, la tua proprietà privata sarà sempre tua e nessuno te la potrà mai portare via, a patto che sia guadagnata onestamente.
Tranquillo che l'iniziativa e l'impresa privata non saranno abolite, che il merito verrà sempre premiato, e non aver paura, non ci sarà una dittatura della magistratura come ama ripetere il tuo idolo contafrottole.


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: giovedì 24 gennaio 2013, 19:52 
saveri ha scritto:
Si, certo, Mastella e le meritrici del suo partito, quelli che alle elezioni successive son andate col berluscone in cambio di poltrone, ma se i turigliatto non avessero iniziato a mettere paletti e distinguo, le meritrici mastelliane avrebbero avuto il coraggio di sfiduciare?

Se non ricordo male quel governo, proprio per via delle tante anime che lo componevano, era decisamente claudicante e rischiava di cadere su ogni singola votazione, mastella, che ei esperienza parlamentare ne ha fin troppa, ha, secondo me, approfittato di questa litigiosità tra due delle anime del governo per vendersi al berluscone, ma lo ha fatto perchè sapeva che il governo a guida Prodi non sarebbe durato a lungo, ed ha quindi sfruttato l'offerta del moiraorfei corruttore .

Convocare Monti non vuol dire coinvolgerlo nel governo, ma se anche fosse dovresti tenere presente che l'indirizzo dell'azione di governo lo darà il partito di maggioranza e non quello di minoranza della coalizione.

Monti ha autorevolezza in UE e nel mondo della finanza, fossi il segretario del partito di maggioranza gli chiederei la disponibilità a fare il ministro dell'economia, MA LA LINEA GUIDA LA DETTEREI IO, e penso che il PD (evitiamo di personalizzare il partito dicendo Bersani, il PD non è mica il PDL, proprietà privata del mafiomassomignottbiscazziere..) abbia questa intenzione.


Non sono conciliabili le idee di Monti, uomo della destra conservatrice, con quelle del PD, ma non vuol dire che uno con le esperienze di Monti non possa esser utile ad un futuro governo socialista, a patto che accetti di lavorare per il bene del Paese e rispettando le linee guida che detterà l'esecutivo che vincerà le elezioni.

Non so te ma io in Ingroia non vedo nulla di sinistra, come non lo vedevo in di Pietro, Grillo poi meglio lasciarlo perdere.

Non siamo ancora fuori dalla crisi economica-finanziaria, i mercati ci tengono d'occhio, la UE anche, il prossimo esecutivo dovrà non solo mettere in pratica dei progetti di crescita e sviluppo cercando di diminuire il debito pubblico, ma anche tranquillizzare investitori ed Europa.

Non credo che una coalizione tra PD più rivoluzione civile, che forse non supererà la soglia di sbarramento al Senato, otterrebbe la maggioranza necessaria per poter governare in tranquillità, il rischio sarebbe un nuovo esecutivo sotto ricatto dei micropartitini e dei mastella di turno (se ne trovano sempre di mastella, scilipoti e razzi), quindi se per il bene del Paese si deve coinvolgere Monti, allora sopportiamo Monti, almeno finchè i conti pubblici non saranno in sicurezza, poi lo si potrà mandare a quel paese.

Ad un governo socialista ci arriveremo con calma, non è ancora il momento, la gente non è pronta, basta guardarsi in giro per vedere che c'è ancora parecchio coglionume che crede alle fandonie del berluscone quando parla di rischio comunismo riferendosi all' URSS.




Tranchì, anonimino, non ti mangiamo i bambini, la tua proprietà privata sarà sempre tua e nessuno te la potrà mai portare via, a patto che sia guadagnata onestamente.
Tranquillo che l'iniziativa e l'impresa privata non saranno abolite, che il merito verrà sempre premiato, e non aver paura, non ci sarà una dittatura della magistratura come ama ripetere il tuo idolo contafrottole.


savè pensi seriamente che monti voglia fare da stampella al pd?
l'ha detto anche lui chiaramente eppoi ricordiamoci che questo è pericoloso, ormai ha assaporato il gusto del potere e aspettare che bersani gli dia incarichi e direttive la vedo dura


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: martedì 29 gennaio 2013, 12:25 
oretta ha scritto:

savè pensi seriamente che monti voglia fare da stampella al pd?
l'ha detto anche lui chiaramente eppoi ricordiamoci che questo è pericoloso, ormai ha assaporato il gusto del potere e aspettare che bersani gli dia incarichi e direttive la vedo dura



Oretta, di Monti stampella del PD ne parlano solo i deficienti berlusconiani, questi devono pur trovare un modo per accomunarli.

Cosa voglia fare Monti nussacciu, ora è campagna elettorale, quello che dice ora tra meno di un mese non varrà nulla (anche perchè la gente dimentica in fretta), di sicuro se al Senato non dovesse uscire una maggioranza precisa, il partito di maggioranza relativa dovrà tentare un governo, ma non ad ogni costo.

L'altra sera sentivo Vendola che diceva, più o meno, questo: "se vinceremo le elezioni ma non avremo la maggioranza al Senato chiederemo chi è disposto a sottoscrivere il nostro programma. Se nessuno vorrà farlo molleremo la presa".

Ecco, il partito di maggioranza DEVE dettare l'agenda, se son d'accordo bene, se non son d'accordo si tornerà a votare, ma si assumeranno le responsabilità della vacanza governativa.


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: martedì 29 gennaio 2013, 12:55 
Ospite ha scritto:
oretta ha scritto:

savè pensi seriamente che monti voglia fare da stampella al pd?
l'ha detto anche lui chiaramente eppoi ricordiamoci che questo è pericoloso, ormai ha assaporato il gusto del potere e aspettare che bersani gli dia incarichi e direttive la vedo dura



Oretta, di Monti stampella del PD ne parlano solo i deficienti berlusconiani, questi devono pur trovare un modo per accomunarli.

Cosa voglia fare Monti nussacciu, ora è campagna elettorale, quello che dice ora tra meno di un mese non varrà nulla (anche perchè la gente dimentica in fretta), di sicuro se al Senato non dovesse uscire una maggioranza precisa, il partito di maggioranza relativa dovrà tentare un governo, ma non ad ogni costo.

L'altra sera sentivo Vendola che diceva, più o meno, questo: "se vinceremo le elezioni ma non avremo la maggioranza al Senato chiederemo chi è disposto a sottoscrivere il nostro programma. Se nessuno vorrà farlo molleremo la presa".

Ecco, il partito di maggioranza DEVE dettare l'agenda, se son d'accordo bene, se non son d'accordo si tornerà a votare, ma si assumeranno le responsabilità della vacanza governativa.


proprio monti ha usato la parola stampella
del resto savè vedi come sta venendo fuori il livore del professore che si vede aumentare il bacino di voti solo col travaso da udc e quel poveraccio di fini (ridotto ormai al lumicino)
pensi che monti accetterà il programma di bersani e vendola che prevede cose alternative alle sue? come mettono d'accordo il finanziamento alle missioni di "pace" , le coppie di fatto, la modifica alla riforma del lavoro fornero (articolo 18 in primis), le pensioni e tutto quello che di "equo" (acci sua...) ha fatto e sogna di fare monti???
gran casino

a proposito di fini, ieri sera a piazzapulita ha fatto l'enensima figura di mmmmerda proponendo una garanzia dello stato per i mancati finanziamenti che le banche fanno alle imprese
graranzia de che???? ma se è lo stesso stato che strozza le imprese che hanno lavorato per lui pagando i debiti a 48-72 mesi
ma per favore de ce stamo a parla??? sembra che la politica si stia perdendo completamente, povero almirante se sentisse il suo delfino parlare come un comunista (senza essere convinto di quello che dice), e accodato ad un democristiano come monti!!!

vendola
farà la fine di bertinotti, dopo ovviamente fatto sparire il suo partito proprio come fece il buon fausto
affanculo certi politici di destra, centro e a maggior ragione chi si dice di sinistra

io mi sono fatta una convinzione
so per certo che rivoluzione civile non sarà decisiva , forse non resisterù a lungo in politica però prima di dare il mio voto a chi non lo merita, a chi si dice di sinistra con occhi verso il centro (destra dico io) , l mio voto non lo avrà mai
poi ognuno si assumerà le proprie responsabilità

e stavolta non c'è pericolo che vinca nessuno, nè monti nè altri, allora dovremo tornare al voto, sempre che napolitano non abbia ancora una brillante idea di fare un governo tecnico
e questo sarebbe l'ultima cazzata che gli sarà concessa di fare per fortuna


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: alcune cose che ha fatto berlusconi per i sinistri
MessaggioInviato: martedì 29 gennaio 2013, 20:54 
allora voterai la toga rossa, forse aveva visto bene qualcuno un pò di tempo fà che c'era il partito dei giudici togati rossi anzi qui partiti ormai sono la maggioranza assoluta insieme agli ex compari rappresentanti sindacali dove c'è da pappare sono i primi a correre, di una cosa comunque hai ragione vincerà bersani e vendola ma alla prima fiducia dovrà mollare la poltrona berlusca con monti avranno la maggioranza anche se adesso si scannano, una cosa non è assolutamente ammessa le proposte di (quello con l'orecchino)


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Puoi aprire nuovi argomenti
Puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.362s | 12 Queries | GZIP : Off ]