Forum

La Voce corre di ruga in ruga ......
Oggi è lunedì 23 settembre 2019, 2:08

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: domenica 3 febbraio 2013, 18:52 
Ora si scateneranno coloro che inizieranno a dire che tutto sommato ha promesso poco, perchè pensavano di poter avere indietro dall'odiato nemico ancor di più. Credo che occorra lasciarli parlare per due motivi: sono poveretti che stanno campando scrivendo, a pagamento, miseri post contro di lui ed anche perchè, ora sarà per loro ancor più difficile inventarsi qualcosa. C'è sempre comunque un modo di liberarsene e cioè: non rispondere. Anche davanti alle punzecchiature o alle offese, la cosa che più li irrita e non avere seguito e vedere che non riescono ad irritare. Bene: Berlusconi ha parlato . Oggi è stato pacato perchè il momento e quanto doveva dire andava affrontato senza trombe. Occorre capire che ogni atto che Berlusconi fa o concetto che Berlusconi dice, può apparire insensato o assurdo solo perchè Berlusconi ha ed usa una logica diversa da quella solitamente usata dalla massa. Alcune volte ho cercato, in questi spazi, di far capire che Berlusconi ha modi di pensiero e di ragionamento che non vanno visti, se lo si vuol capire, secondo una linearità consueta. Usa spesso tecniche di pensiero apparentemente illogiche per chi è abituato a linee guida mentali incanalate in classici binari mentali. Ecco perchè riesce a spiazzare tutti. Normalmente, chi è sopra la media in termini di pensiero e di capacità sa vedere più in là e questo dà fastidio a chi, non usando il cervello negli stessi termini, non riesce mai ad arrivare dove arriva lui. Per questo, il gruppo tende sempre ad isolare chi appare superiore. Lo fa per far si che gli appartenenti al gruppo stesso acquistino valore che non hanno. Ecco perchè appena dice o propone qualcosa, gli altri lo imitano. Sanno che ha ragione; comprendono che ha visto giusto; capiscono che è arrivato dove loro non erano arrivati ed allora eccoli a far proprie le sue idee pensando, così facendo, di dimostrare che “l'ha detto lui, ma c'ero arrivato anch'io”. nel frattempo, nell'ipotesi di una vittoria elettorale che non appare più come totalmente improbabile, occorrerebbe predisporre una gagliarda macchina difensiva per fermare il prevedibile rabbioso attacco delle massonerie europee che, appunto in caso di vittoria del centro-destra, si vedrebbero sottrarre il succulento osso che già ritenevano maturo per essere spolpato: l'Italia con i suoi gioielli industriali (tuttora in pericolo), la sua inesauribile iniziativa e fantasia che ha permesso anche in condizioni di profonda crisi di essere in attivo nell'export alla faccia dei mestatori nordici e dei banchieri e finanzieri "creativi" pronti a progettare crisi economiche a tavolino per favorire la globalizzazione e l'abbattimento degli Stati nazionali (scopo ammesso dallo stesso Monti durante una recente intervista); le miriadi di piccole imprese con la loro tenacia che nessun'altro Stato al mondo può vantare di avere, tanto meno la Germania. La reazione sarà rabbiosa e scatenerà "filntropi" alla Soros e media inernazionali, strumenti dei veri poteri forti che stanno cominciando a sgamare come la loro sicumera e la loro spudorata azione stia cominciando a essere percepita sempre più apertamente dai cittadini. I quali cittadini si stanno riscuotendo dal sonno della ragione procurato da alienanti e raffinatissime tecniche di manipolazione mentale imposte attraverson media asserviti e "intellettuali" da strapazzo.


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: domenica 3 febbraio 2013, 20:32 
quelli come berlusconi si chiamano IMBONITORI , PRESTIGIATORI ,TRASTULLANTI, MANIPOLATORI..........quelli come te si chiamano "PULCI A CORTE" come li definiva ghoete nel Faust .


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 10:39 
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:



porca putt, ops, porca miseria, se dal 1994 ad ora elencassi tutte le promesse mai mantenute dal mafiomassomignobiscazziermoiraorfei ci vorrebbero mille pagine di forum, e se ogni qualvolta ha giurato sulla testa dei suoi figli fosse stato preso alla lettera, ora avremmo la genereazione berlusco-decollati
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 10:43 
Ospite ha scritto:
Ora si scateneranno coloro che inizieranno a dire che tutto sommato ha promesso poco, perchè pensavano di poter avere indietro dall'odiato nemico ancor di più. Credo che occorra lasciarli parlare per due motivi: sono poveretti che stanno campando scrivendo, a pagamento, miseri post contro di lui ed anche perchè, ora sarà per loro ancor più difficile inventarsi qualcosa. C'è sempre comunque un modo di liberarsene e cioè: non rispondere. Anche davanti alle punzecchiature o alle offese, la cosa che più li irrita e non avere seguito e vedere che non riescono ad irritare. Bene: Berlusconi ha parlato . Oggi è stato pacato perchè il momento e quanto doveva dire andava affrontato senza trombe. Occorre capire che ogni atto che Berlusconi fa o concetto che Berlusconi dice, può apparire insensato o assurdo solo perchè Berlusconi ha ed usa una logica diversa da quella solitamente usata dalla massa. Alcune volte ho cercato, in questi spazi, di far capire che Berlusconi ha modi di pensiero e di ragionamento che non vanno visti, se lo si vuol capire, secondo una linearità consueta. Usa spesso tecniche di pensiero apparentemente illogiche per chi è abituato a linee guida mentali incanalate in classici binari mentali. Ecco perchè riesce a spiazzare tutti. Normalmente, chi è sopra la media in termini di pensiero e di capacità sa vedere più in là e questo dà fastidio a chi, non usando il cervello negli stessi termini, non riesce mai ad arrivare dove arriva lui. Per questo, il gruppo tende sempre ad isolare chi appare superiore. Lo fa per far si che gli appartenenti al gruppo stesso acquistino valore che non hanno. Ecco perchè appena dice o propone qualcosa, gli altri lo imitano. Sanno che ha ragione; comprendono che ha visto giusto; capiscono che è arrivato dove loro non erano arrivati ed allora eccoli a far proprie le sue idee pensando, così facendo, di dimostrare che “l'ha detto lui, ma c'ero arrivato anch'io”. nel frattempo, nell'ipotesi di una vittoria elettorale che non appare più come totalmente improbabile, occorrerebbe predisporre una gagliarda macchina difensiva per fermare il prevedibile rabbioso attacco delle massonerie europee che, appunto in caso di vittoria del centro-destra, si vedrebbero sottrarre il succulento osso che già ritenevano maturo per essere spolpato: l'Italia con i suoi gioielli industriali (tuttora in pericolo), la sua inesauribile iniziativa e fantasia che ha permesso anche in condizioni di profonda crisi di essere in attivo nell'export alla faccia dei mestatori nordici e dei banchieri e finanzieri "creativi" pronti a progettare crisi economiche a tavolino per favorire la globalizzazione e l'abbattimento degli Stati nazionali (scopo ammesso dallo stesso Monti durante una recente intervista); le miriadi di piccole imprese con la loro tenacia che nessun'altro Stato al mondo può vantare di avere, tanto meno la Germania. La reazione sarà rabbiosa e scatenerà "filntropi" alla Soros e media inernazionali, strumenti dei veri poteri forti che stanno cominciando a sgamare come la loro sicumera e la loro spudorata azione stia cominciando a essere percepita sempre più apertamente dai cittadini. I quali cittadini si stanno riscuotendo dal sonno della ragione procurato da alienanti e raffinatissime tecniche di manipolazione mentale imposte attraverson media asserviti e "intellettuali" da strapazzo.




Kazzo, questa me la segno
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:




Si fidi: su di lei non c'è niente da manipolare ;)




:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 11:50 
C'era una volta un re che aveva una gran pulce, e che l'amava molto, come se fosse un figlio. Egli chiamò il suo sarto,il sarto venne a corte Misuragli il vestito,misuragli i calzoni! Ma che non facciano pieghe!
Di seta e di velluto eccolo già servito, una croce sul petto e nastri sul vestito.Di stella decorato,fu subito ministro; a corte grandi onori
ebbe tutto il casato.E per signori e dame a corte fu uno strazio,regina e cameriera furono morsicate;schiacciarle era vietato,anche cacciarle via.
.....ECCO DI COSA SI ALIMENTANO I BERLUSCONI DI TURNO : DI PULCI A CORTE !! purtroppo la storia e il povero GOETHE ,non ci hanno insegnato nulla ....PAROLE SPRECATE caro GOETHE !!!


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 14:47 
G. S. LENTINI ha scritto:
C'era una volta un re che aveva una gran pulce, e che l'amava molto, come se fosse un figlio. Egli chiamò il suo sarto,il sarto venne a corte Misuragli il vestito,misuragli i calzoni! Ma che non facciano pieghe!
Di seta e di velluto eccolo già servito, una croce sul petto e nastri sul vestito.Di stella decorato,fu subito ministro; a corte grandi onori
ebbe tutto il casato.E per signori e dame a corte fu uno strazio,regina e cameriera furono morsicate;schiacciarle era vietato,anche cacciarle via.
.....ECCO DI COSA SI ALIMENTANO I BERLUSCONI DI TURNO : DI PULCI A CORTE !! purtroppo la storia e il povero GOETHE ,non ci hanno insegnato nulla ....PAROLE SPRECATE caro GOETHE !!!



Ecco, l'ironia, il sarcasmo, lo sfottò più feroce, la peggior derisione possibile, ma non dargli la soddisfazione di offenderlo, quando, scopiazzando da chissà dove, riporta una frase come questa " I quali cittadini si stanno riscuotendo dal sonno della ragione procurato da alienanti e raffinatissime tecniche di manipolazione mentale imposte attraverson media asserviti e "intellettuali" da strapazzo", si offende da solo, e secopndo me manco ha capito quel che ha scopiazzato ed incollato.


Alienanti e raffinitassime tecniche di manipolazione mentale?
:o

Ma no che a voi non è necessaria la manipolazione mentale da parte da intellettuali da strapazzo, voi andate in brodo di giuggiole al solo vedere fido fede :lol:


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 18:54 
Burocrati e statalisti cos’altro potevano dire ?! Manterrà la promessa come fece con l’abolizione dell’Ici, la tassa di successione, il bonus bebè, la detassazione degli straordinari, e la più importante di tutte, il consistente aumento della pensione minima ( 25% in più di media ) per quasi due milioni di pensionati. Aveva promesso di ripulire Napoli sprofondata nell’immondizia da quasi un decennio e lo ha fatto. Ha dato nellarco di 6-7 mesi un tetto ai terremotati dell’aquila e al contrario di ciò che è accaduto ad altri terremotati questo in qualche modo è avvenuto. Non sempre è riuscito a mantenere tutte le sue promesse ma almeno a differenza degli altri, lui si mette in gioco. Dall’altra parte da sempre per tenere in vita un sistema parasassitario da cui attingono consenso e potere non promettono nulla anzi, ci preparano al peggio e su questo i loro elettori hanno la certezza di non essere mai delusi. la sinistra infatti quando Berlusconi ha mantenuto la promessa di togliere l' ICI ha protestato, salvo però ovviamente approfittarne. Non è che quelli di sinistra hanno versato spontaneamente comunque i soldi dell' ICI. Eh! Come quando la sinistra blatera idiozie contro i condoni... Poi loro sono i primi a farne uso, anche Prodi ne approfittò.Ai detrattori di Berlusconi, accusato di non mantenere le promesse, vorrei ricordare che é dal lontano 1948 che i vostri comunisti del menga vi promettono di impegnarsi a favore dei lavoratori e dei pensionati, cioè della classe povera. Dopo 65anni, vi hanno mantenute quelle promesse? Certamente no, anzi quella classe è sempre più povera, e non cercate di dare colpe ad altri governi, perchè in questo caso sinistra e sindacati devono chiudere bottega perchè promettono da una vita, senza rendersi conto di essere inutili e incapaci...ma solo costosi!


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: martedì 5 febbraio 2013, 8:47 
Ospite ha scritto:
Burocrati e statalisti cos’altro potevano dire ?! Manterrà la promessa come fece con l’abolizione dell’Ici, la tassa di successione, il bonus bebè, la detassazione degli straordinari, e la più importante di tutte, il consistente aumento della pensione minima ( 25% in più di media ) per quasi due milioni di pensionati. Aveva promesso di ripulire Napoli sprofondata nell’immondizia da quasi un decennio e lo ha fatto. Ha dato nellarco di 6-7 mesi un tetto ai terremotati dell’aquila e al contrario di ciò che è accaduto ad altri terremotati questo in qualche modo è avvenuto. Non sempre è riuscito a mantenere tutte le sue promesse ma almeno a differenza degli altri, lui si mette in gioco. Dall’altra parte da sempre per tenere in vita un sistema parasassitario da cui attingono consenso e potere non promettono nulla anzi, ci preparano al peggio e su questo i loro elettori hanno la certezza di non essere mai delusi. la sinistra infatti quando Berlusconi ha mantenuto la promessa di togliere l' ICI ha protestato, salvo però ovviamente approfittarne. Non è che quelli di sinistra hanno versato spontaneamente comunque i soldi dell' ICI. Eh! Come quando la sinistra blatera idiozie contro i condoni... Poi loro sono i primi a farne uso, anche Prodi ne approfittò.Ai detrattori di Berlusconi, accusato di non mantenere le promesse, vorrei ricordare che é dal lontano 1948 che i vostri comunisti del menga vi promettono di impegnarsi a favore dei lavoratori e dei pensionati, cioè della classe povera. Dopo 65anni, vi hanno mantenute quelle promesse? Certamente no, anzi quella classe è sempre più povera, e non cercate di dare colpe ad altri governi, perchè in questo caso sinistra e sindacati devono chiudere bottega perchè promettono da una vita, senza rendersi conto di essere inutili e incapaci...ma solo costosi!




Mi spiace contraddirla, egregio anonimino ma l'ICI prima casa è stata TOLTA DA PRODI!

Il suo idolo mafiopmassomignottbiscazzierwannamarchi ha tolto l'ICI alle seconde, terze, quarte case ed agli immobili cosiddetti di lusso, comprese le sue numerose ville sparse in giro pe l'itaGlia.

La sua fortuna è l'anonimato, se lei avesse il coraggio delle proprie idee camminando per strada l'additerebbero e scoppierebbero a ridere, quel che ripete ad ogni occasione è "il libro dei sogni del mafiomassomignottbiscazzierwannamarchi", cioè un NULLA senza copertura.

Sul web circolano le prese per il kulo del suo idolo, la più "simpatica" ritrae ESSO che dice "vi restituirò i capelli",ed è evidentemente rivolta agli alopecici.

NON HA AUMENTATO LA PENSIONE A 2 MILIONI DI PENSIONATI, FORSE MANCO A 50.000.
NON HA CREATO 1 MILIONE DI POSTI DI LAVORO, MA DURANTE I SUOI MANDATI NE SON STATI PERSI PIù DI UN MILIONE.
NON HA DIMINUITO LE TASSE, MA LA PRESSIONE FISCALE è CRESCIUTA, NEGLI ULTIMI 3 ANNI DEL SUO ESECUTIVO, DI 2.3 PUNTI PERCENTUALI.

E' STATO TREMONTI, SUO MINISTRO DEL TESORO, A PREDISPORRE L'IMU, SU RICHIESTA DELLA UE, MA LA ODIOSA TASSA CHE IL MALEDETTISSIMO PEZZO DI MMMMMERDA CHE IDOLATRA VORREBBE RESTITUIRE, NON SI SA' CON QUALI SOLDI, è ENTRATA IN VIGORE A MAFIOMASSOMIGNOTTBISCAZZIER ESECUTICO ORAMAI CADUTO.

La colpa è sempre degli altri, mai sua, come se nell'ultimo ventennio al governo ci fosse stata stà vajana, non un mafioso pluricondannato, pluri indultato, pluripregiudicato, ma altri.


Leggo, sul corriere, che se dovesse vincere nuovamente qualla grandissima merdaccia umana* si preparerà un nuovo indulto, un condono tombale di ogni pendenza col fisco, e se così fosse le posso anticipare qualcosa: qualora dovesse davvero approvare l'ennesimo condono la smetterò di parlare, di scrivere sul forum per calmare un po' la mia rabbia, e mi farò come lei e come tanti suoi compagni di voto: cercherò di metterlo nel kulo a tutto il mondo, spero che lei sia una delle prime vittime della mia nuova vita da figlio di....


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: sabato 9 febbraio 2013, 20:26 
UN MINIMO DI SANO PUDORE impedirebbe a tutti gli antiberlusconiani di proferir ancora alcuna indecente parola defactobactivity


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E Berlusconi ha parlato.
MessaggioInviato: domenica 10 febbraio 2013, 11:21 
Ospite ha scritto:
UN MINIMO DI SANO PUDORE impedirebbe a tutti gli antiberlusconiani di proferir ancora alcuna indecente parola defactobactivity




se lei avesse solo un miserabile briciolo di pudore eviterebbe di pestare tasti per difendere una merdaccia umana che, senza manco conoscere la storia, si dichiara contento di essere paragonato a causescu.


Piiiiiiiissssssssssssss, lasci perdere l'inglese latineggiante, già ha problemi con l'itaGliano


Segnala il messaggio
Top
  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Puoi aprire nuovi argomenti
Puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.393s | 14 Queries | GZIP : Off ]